Connect with us

MrShowbiz

Gli attori italiani premiati al Festival di Cannes

prix d'interpretation masculin

Cannes

Gli attori italiani premiati al Festival di Cannes

Nella storia del Festival del Cinema di Cannes sono 8 gli attori italiani premiati con il Prix d’Interpretation Masculin.

Il primo a vincere è stato Saro Urzì nel 1964 per la sua intepretazione in “Sedotta e abbandonata”. Poi è stato il turno di Marcello Mastroianni che nel 1970 vince con “Dramma della gelosia – Tutti i particolari in cronaca” e che viene premiato di nuovo nel 1987 per la sua intepretazione in “Oci Cionie”.

Nel 1972 si aggiudica il premio Riccardo Cucciolla per la sua interpretazione in “Sacco e Vanzetti”, mentre nel 1973 è la volta di Giancarlo Giannini per “Film d’amore e d’anarchia”.  Nel 1975 è invece la volta di Vittorio Gassman per “Profumo di donna”.

Gli anni ’80 vedono l’assegnazione dell’ambito riconoscimento ad Ugo Tognazzi per “La tragedia di un uomo ridicolo” del 1981 e di Gian Maria Volontè per “La morte di Mario Ricci” nel 1983.

L’ultima volta che un attore italiano si aggiudica il Prix d’Interpretation Masculin al Festival di Cannes è nel 2010 quando Elio Germano viene premiato per “La nostra vita”.

Comments

More in Cannes

To Top