Connect with us

MrShowbiz

Fischi e poi applausi per “Okja” il film prodotto da Netflix

Cannes

Fischi e poi applausi per “Okja” il film prodotto da Netflix

La proiezione del film prodotto da Netflix “Okjà” del regista sudcoreano Bong Joon Ho presentato stamattina in concorso al Festival di Cannes alla fine chiude con gli applausi anche se l’accoglienza all’inizio non è stata delle migliori con dei fischi all’inizio della proiezione quando è apparsa la scritta Netflix. Tant’è che gli organizzatori, complice anche un problema tecnico, sono stati costretti a interrompere la proiezione per alcuni minuti.

“Okjà” è uno dei due film di Netflix sui cui da giorni è in corso una polemica per non essere destinati alle sale cinematografiche ma direttamente allo streaming online.

Il film è una storia tenera e violenta insieme con molti spunti grotteschi, su Okja, un super maiale geneticamente modificato allevato sulle montagne coreane dalla giovane Mija e destinato al premio per il miglior maiale in un assurdo contest della multinazionale del food Lucy Mirando. L’operazione sarà intercettata dall’Alf, lo storico movimento di liberazione animalista che cercherà di smascherare cosa c’é dietro l’industria della carne.

Il film è interpretato dalla giovane An Seo Hyun, da Tilda Swinton con Paul Dano e Jake Gyllenhaal.

Comments

More in Cannes

To Top