Connect with us

MrShowbiz

Applausi per “L’inganno” di Sofia Coppola

sofia coppola a cannes

Cannes

Applausi per “L’inganno” di Sofia Coppola

Colin Farrell come Clint Eastwood, ma La notte brava del soldato Jonathan nelle mani di Sofia Coppola diventa un “revenge movie” femminista con un cast di sole donne dove, oltre alle star Nicole Kidman, Kirsten Dunst e Elle Fanning, sono notevoli anche le giovani attrici che interpretano le fanciulle sudiste. “Non ho mai cercato di fare un remake, il film l’ho visto ovviamente, ma in realtà ho cercato di dimenticarlo- dice la regista de “L’inganno” che uscirà nelle sale italiane a settembre.

Quella storia era narrata dal punto di vista dell’uomo, mentre io ho cercato con la mia visione di restituire il punto di vista delle ragazze, i due film sono due parti diverse della stessa storia poi sta al pubblico decidere come interpretarlo”.

Applaudito in sala, il film in concorso di Sofia Coppola è il remake del film di Don Siegel del 1971, ambientato durante la guerra di Secessione. Racconta l’ingresso di un soldato nordista, il caporale Jonathan Mc Barney, nel gineceo sudista dell’istituto per ragazze di Miss Martha (Kidman nel ruolo che fu di Geraldine Page). Indecise su come comportarsi con il soldato ferito (combattute tra carità cristiana e dovere patriota), le ragazze lo curano e lo sfamano finendo per subire, ognuna a modo suo, il fascino di questo nemico che, come dice Miss Martha, “è anche un uomo”. Ma un uomo affascinante e ambiguo in una grande casa isolata piena di giovani donne nella campagna della Virginia è una miccia incendiaria e l’idillio bucolico si trasforma rapidamente in drammatica vendetta.

Comments

More in Cannes

To Top