Connect with us

MrShowbiz

Il film italiano “A Ciambra” vince nella Quinzaine des Réalisateurs

A Ciambra

Cannes

Il film italiano “A Ciambra” vince nella Quinzaine des Réalisateurs

Al Festival di Cannes sono stati assegnati i premi ufficiali della sezione Quinzaine des Réalisateurs, dai quali arriva un premio per il film italiano “A Ciabra” di Jonas Carpignano, al quale é stato assegnato il Label di Europa Cinemas.

Si tratta di un riconoscimento importantissimo perché sono gli esercenti di qualità ad assegnarlo e il premio consiste nella garanzia agevolata delle sale per uscire nelle nazioni europee in cui il film verrà comprato.

Immerso nella comunità Rom di Gioia Tauro, dove il regista è nato e da qualche anno ha deciso di risiedere tornando dall’America, “A Ciambra” è un “documentario di formazione” dove il cinema del reale si mescola al genere di finzione.

Protagonista del film è il 14enne Pio Amato: suo è il punto di vista sulla propria numerosa famiglia e su quanti appartengono alla cerchia estesa, in un territorio contraddittorio, difficile e regolato da norme raramente vicino alla legalità.

La giuria ha scelto A Ciambra, per “aver saputo valorizzare il potere e il potenziale magico del cinema, trasportando il pubblico in un ambiente raramente visto in sala, con un protagonista quattordicenne capace di una performance brillante”.
Sempre per quanto riguarda la sezione Quinzaine des Réalisateurs, l’Art Cinema Award è stato assegnato a “The Rider”, diretto da Chloe Zhao, in cui si racconta la storia di un cowboy del Sud Dakota frustrato dalla difficile situazione che sta affrontando.

Il SACD Award, assegnato ogni anno al miglior film in lingua francese, è stato infine un pari merito tra “L’amant d’un jour” di Philippe Garrel e “Dark Glasses” di Claire Denis.

Comments

More in Cannes

To Top